Vi presentiamo il FLAMBOYAGE

Vi presentiamo il FLAMBOYAGE
16/07/2019

Dopo Shatush, Dip Dye e Balayage ecco tutto quello che c’è da sapere su questa tenica!

Ideata nel 2014 dall’Hairstylist Angelo Seminara per Davines, è destinata ad essere la tecnica più diffusa e amata nell’estate 2019.

  • Il colore è perfettamente integrato a quello originale. Come?

Flamboyage nasce da una combinazione di Balayage e Obre Hair con l’ausilio di speciali strisce adesive al posto delle comuni lamine. Le strisce adesive, appoggiate sulla ciocca, selezionano una porzione casuale di capelli che permettono di applicare la tinta in maniera perfetta, nessun rischio di colore artefatto!

  • A cosa serve?

Accentua i riflessi luminosi del colore, mixando toni freddi e toni caldi, fornendo un aspetto più naturale alla propria chioma. Sulla stessa ciocca infatti potremmo avere nuance che vanno dal cioccolato al rame, dal miele al tabacco.

  • A chi è adatto?

Si adatta a tutti i tipi di taglio, dal lungo al corto, la moda del momento vede Flamboyage protagonista anche su Bob Cut, Long Bob e addirittura Pixie Cut.

  • IL consiglio di Gamma+

Se desiderate donare ulteriore luce alla vostra acconciatura, non vi resta che fare delle waves morbide e naturali con la piastra Donna+ ed il gioco è fatto!